ALLARME: SINDROME DA SMARTPHONE

Sono 43 milioni gli utenti su internet, 34 milioni di persone attive sui social media, 49 milioni di utenti mobile, di cui 30 milioni attivi sui social media. 

Secondo un’analisi, che ha preso in esame 239 paesi, siamo dietro solo a Corea del Sud e Hong Kong per numero di ore passate con gli smartphone in mano (circa 2 ore al giorno), per non parlare del tempo speso sulla rete internet che arriva a più di 6 ore al giorno.

Tutto questo abuso di smartphone, pc e tablet ha portato sempre più persone, anche le più giovani, a soffrire di problematiche alla cervicale e alla schiena, configurando la cosiddetta Sindrome da Smartphone o Text Neck.

Cos’è la Sindrome da Smartphone?

Rappresenta un insieme di sintomi alla schiena e al tratto cervicale, causati dall’uso improprio di smartphone e, in misura minore, di tablet e schermi del computer. 

Quali sono le conseguenze?

  1. tensione costante e progressiva della muscolatura posteriore del tratto cervicale e dorsale;
  2. questa tensione, se persiste nel tempo, porta a contratture e trigger point attivi;
  3. rettilineizzazione del tratto cervicale;
  4. degenerazione artrosica;
  5. protusioni ed ernie del disco con conseguente sindrome radicolare con formicolii e intorpidimenti agli arti superiori;
  6. si può aggiungere anche il mal di testa, altro sintomo molto frequente.

Come fare per evitare queste temibili conseguenze?

Per approfondimenti, clicca su FISIOTERAPIA ITALIA: GRUPPO ESCLUSIVO DI FISIOTERAPIA, di cui facciamo parte e nel quale sono presenti SOLO professionisti riconosciuti e in possesso di Laurea, iscritti all’ordine e con tutte le autorizzazioni sanitarie per l’esercizio.

Fisioterapia a Verona e Villafranca di Verona